Amazon (AMZN), Apple (AAPL), Facebook (FB) ed Alphabet (GOOG) oggi, dopo la chiusura ufficiale delle contrattazioni a Wall Street, hanno rilasciato i dati trimestrali e non hanno tradito le attese del mercato. Ecco i numeri, nel dettaglio, ed anche la quotazione corrente dei rispettivi titoli, in after-hours, rispetto alla chiusura ufficiale al Nasdaq.

Trimestrale Alphabet con utili e ricavi oltre le attese

Alphabet (GOOG) ha chiuso il Q2 2020 con un utile per azione a $ 10,13 (consenso a $ 8,21 per azione), e con un fatturato a $ 38,30 miliardi (consenso a $ 37,37 miliardi).

Profitti e fatturato sopra le previsioni di consenso pure per Apple

Apple (AAPL) ha chiuso il Q3 2020 con un utile per azione a $ 2,58 (consenso a $ 2,04 per azione), e con un fatturato a $ 59,69 miliardi (consenso a $ 52,25 miliardi). La società di Cupertino, inoltre, ha annunciato uno split delle proprie azioni 4x1.

Nemmeno Amazon tradisce le aspettative degli analisti di Wall Street

Amazon (AMZN) ha chiuso il Q2 2020 con un utile per azione a $ 10,30, e con un fatturato a $ 88,91 miliardi (consenso a $ 81,56 miliardi).

E Facebook si accoda, utili e ricavi Q2 2020 sopra le attese

Facebook (FB) ha chiuso il Q2 2020 con un utile per azione a $ 1,80 (consenso a $ 1,39 per azione), e con un giro d'affari a $ 18,7 miliardi (consenso a $ 17,4 miliardi). 

Azioni GOOG, AAPL, AMZN e FB: solo rialzi in after-hours

Rispetto alla chiusura ufficiale odierna al Nasdaq, ecco l'attuale andamento delle azioni GOOG, AAPL, AMZN e FB in after-hours:

  • Alphabet (GOOG) a $ 1.545,24 (+0,90%);
  • Apple (AAPL) a $ 404,75 (+5,20%);
  • Amazon (AMZN) a $ 3.206,35 (+5,06%);
  • Facebook (FB) a $ 249,96 (+6,59%).