Il Governo italiano punta alla battaglia giudiziaria per far sì che, presso lo stabilimento ex Ilva di Taranto, ArcelorMittal rispetti gli impegni presi, ma il disimpegno del colosso dell'acciaio dall'Italia è solo la punta dell'iceberg di una fuga che è mondiale a causa proprio della pessima congiuntura settoriale.

Altoforni ArcelorMittal, a breve stop programmati in Polonia

Nei prossimi giorni, e precisamente dal 23 novembre del 2019, ArcelorMittal ha infatti programmato lo spegnimento di ben tre altoforni tra Cracovia e Dabrowa Gornicza, in Polonia, in accordo con quanto è stato riportato da IlFattoQuotidiano.

Fuga del colosso dell'acciaieria dal Sudafrica, addio al sito nella baia di Saldanha

Inoltre, se da un lato ArcelorMittal ha spiegato lo stop in Polonia come una misura temporanea legata alle condizioni di mercato, dall'altro in Paesi come il Sudafrica, invece, il colosso dell'acciaio sta già preparando le valigie in quanto per lo stabilimento sito nella baia di Saldanha c'è in cantiere la liquidazione entro il primo trimestre del prossimo anno.