Il colosso dell'acciaio ArcelorMittal ha programmato lo spegnimento di altoforni in Polonia e negli Stati Uniti, ed anche a Taranto presso lo stabilimento ex Ilva che la società intende lasciare consegnando le chiavi allo Stato italiano

Il vero motivo del disimpegno di ArcelorMittal da Taranto

La questione relativa allo scudo penale non può essere il vero motivo del disimpegno di ArcelorMittal dal business dell'acciaio in Italia se si considera che la società da Taranto si sposterà in India dove, in partnership con la Nippon Steel, acquisirà il gruppo siderurgico Essar Steel in accordo con quanto è stato riportato dal Corriere.it

Via libera Corte suprema indiana all'acquisizione del gruppo siderurgico Essar Steel

Dirottando gli investimenti dall'Italia all'India, ArcelorMittal potrà produrre più acciaio e potrà pure avvantaggiarsi di un costo del lavoro più basso, un mix perfetto in una congiuntura difficile come quella attuale. Nel dettaglio, l'investimento complessivo in India, dopo il via libera all'operazione ottenuto da parte della Corte suprema indiana, sarà pari a 6,15 miliardi di euro.