Un emendamento alla manovra 2020 apre le porte a nuove assunzioni all'Agenzia delle Entrate ed anche all'ADM, l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato, per un totale di 500-600 unità complessive in accordo con quanto è stato riportato da IlGiornale.it che, al riguardo, sottolinea come le 500-600 reclute del Fisco andranno ad incrementare l'esercito di controllori di conti correnti e di redditi dei contribuenti in linea con il piano anti-evasione del governo giallorosso.





Organico Agenzia delle Entrate carente tra quota 100 e addii volontari

Tra gli addii volontari, ed i pensionamenti anticipati con la quota 100, mette altresì in evidenza IlGiornale, l'organico dell'Agenzia delle Entrate risulterebbe carente per almeno un quarto del personale, ragion per cui le nuove reclute garantiranno un rafforzamento anche al fine di scovare gli evasori fiscali.