Premiare gli investitori sul lungo termine è un obiettivo ambizioso. Per questo bisogna saper scegliere bene i titoli su cui investire. Da The Motley Fool consigliano 3 nomi.  

Microsoft (NASDAQ: MSFT)

Todd Campbell punta su Microsoft. Il business dell’azienda ormai è cambiato. Non si tratta più del famoso motto “un PC su ogni scrivania”. Ora si basa su un più ampio ed organico ambiente di lavoro e che comprende voci come cloud computing, intelligenza artificiale, apprendimento automatico e iniziative di intrattenimento. Un cambio epocale che ha permesso all’azienda di salvarsi dalla catastrofe. Il punto debole di Microsoft, infatti, era quello di non riuscire ad aggiornarsi. Risultato: era un vero e proprio dinosauro del settore tech, nonostante fosse stata la società che aveva, di fatto, reso la tecnologia disponibile per tutti. Ora, invece, ha fatto un vero e proprio miracolo riuscendo, seppur per poco tempo, a strappare lo scettro di più capitalizzata a Wall Street alla sua diretta concorrenza, Apple. E i numeri di Campbell lco confermano. Nell'anno fiscale 2018, Microsoft ha registrato 110,4 miliardi di dollari di entrate e 35,1 miliardi di dollari di reddito operativo restiutendo $ 21,5 miliardi agli investitori attraverso dividendi e riacquisti di azioni. Nel primo trimestre del 2019, le entrate sono aumentate del 19% a $ 29,1 miliardi, i proventi operativi sono cresciuti del 29% a $ 10 miliardi e l'utile per azione è salito del 36% a $ 1,14.  Attualmente le sue azioni fruttano un rispettabile 1,8%.

Mastercard (NYSE: MA)