10 titoli dell'S&P 500 con rendimenti pessimi nel 2019, ma che potrebbero far registrare un +40% o più nel 2020. Questo è quanto, tra l'altro, riporta Philip van Doorn, investing columnist di marketwatch.com, nel far presente che, tra le 500 azioni dell'S&P, solo 57 registrano rendimenti negativi da inizio anno, ma può essere vantaggioso cercare proprio tra i perdenti le occasioni di acquisto in vista del prossimo anno.





57 titoli S&P 500 in rosso rispetto al +30% dell'ampio indice azionario USA

Dei 57 titoli S&P 500 in calo da inizio anno, 23 hanno perso il 10% o più includendo pure i dividendi reinvestiti. La performance, sottolinea altresì Philip van Doorn, potrebbe non sembrare così pessima visto che stiamo parlando di azioni, ma in realtà lo è in quanto l'S&P 500 da inizio anno, invece, è cresciuto del 30%.