A distanza di circa una settimana dal termine entro il quale BlackRock avrebbe dovuto presentare un'offerta per l'acquisizione di Banca Carige, arriva un pesante colpo di scena che rimette in discussione il salvataggio dell'istituto ligure.

Banca Carige: BlackRock si sfila dalla partita

A conferma delle indiscrezioni di stampa circolate nelle ultime ora, è arrivata una nota ufficiale dei commissari di Banca Carige, da cui si è appreso che il fondo americano ha deciso di tirarsi indietro e sfilarsi dalla partita per l'acquisizione dell'istituto commissariato dalla BCE.

In una nota diffusa questa mattina si legge che "al termine di un'articolata fase preparatoria nell'ambito della quale si inquadra la delibera del Consiglio di Gestione dello Schema Volontario di lunedì scorso, il fondo Blackrock ha ritenuto di non dare ulteriore corso alla sua iniziale manifestazione di interesse per Banca Carige.

Banca Carige: due le strade percorribili ora

I commissari di quest'ultima nella nota ricordano che proseguono le valutazioni riguardo ulteriori soluzioni di mercato finalizzata ad assicurare stabilità e rilancio di Banca Carige.

Restano in ogni caso ferme le previsioni del titolo II del DL 8 gennaio 2019 che consentono l'eventuale avvio delliter per la richiesta di ricapitalizzazione precauzionale al Ministero dell'Economia.

In questa direzione una delle opzioni possibili per il salvataggio di Banca Carige sarebbe quella di una ricapitalizzazione con soldi pubblici, in maniera simile a quanto accaduto due anni fa con Banca Monte Paschi, salvata dall'intervento dello Stato.

Un'alternativa sarebbe quella di mettere in piedi una cordata di privati che intervenga all'ultimo minuto per salvare Banca Carige.