Ancora una seduta in progresso per Banca Monte Paschi che ha guadagnato terreno per la seconda giornata consecutiva.

Banca MPS inizia il 2020 con un rialzo

Dopo aver chiuso l'ultima sessione del 2019 con un rialzo dello 0,72% lunedì scorso, oggi il titolo si è spinto ancora in avanti.

Banca Monte Paschi ha infatti terminato la giornata a 1,412 euro, con un rialzo dell'1% e oltre 2,4 milioni di azioni scambiate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,2 milioni di pezzi.

Il titolo è rimasto sotto i riflettori proprio sulla scia di alcune novità annunciate prima della fine del 2019 e precisamente lo scorso 30 dicembre.

Banca MPS: ceduti NPL per circa 1,8 mld di euro

La banca senese ha infatti reso noto di aver ceduto 1,8 miliardi di euro di crediti deteriorati, in linea con quanto anticipato durante la conference call relativa alla presentazione dei conti del terzo trimestre del 2019.

Banca Monte Paschi nel dettaglio ha ceduto pro-soluto crediti non performanti per circa 1,6 miliardi di euro a Illimity Bank, segnalando che per quest'ultima si è trattato della maggiore operazione realizzata fino ad ora che ha portato il portafoglio di NPL a 5,5 miliardi di euro.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com