Dopo il calo accusato nelle ultime due sedute della scorsa settimana, Piazza Affari riaggancia il segno più oggi, con il Ftse Mib che si apprezza al momento di un punto e mezzo percentuale in area 19.650, mettendo a segno la migliore performance in Europa.

Bancari: acquisti vivaci grazie anche al calo dello spread

Il principale sostegno al listino arriva indubbiamente dall'andamento brillante dei titoli del settore bancario che oggi stanno vivendo una seduta molto frizzante.

La maglia rosa viene indossata da Banco BPM con un rally di oltre il 6%, seguito da Bper Banca e Ubi Banca che si apprezzano rispettivamente del 4,82% e del 3,62%, mentre Unicredit e Intesa Sanpaolo avanzano del 2,36% e dell'1,8%, lasciando più indietro Mediobanca con un vantaggio dell'1,32%.

Le banche superano i requisiti prudenziali della BCE per il 2019

Il settore bancario approfitta del netto calo registrato dallo spread BTP-Bund he dopo i rialzi delle ultime sedute innesta la retromarcia e arretra di quasi il 5%, scendendo a 279 punti base.

A dare ulteriore benzina al comparto è l'esito positivo dei test sulla solidità patrimoniale dele banche realizzati dalla BCE.