A Piazza Affari la seduta odierna si avvia alla conclusione in rialzo per i protagonisti del settore bancario.

Ubi Banca guida il rialzo dei bancari a Piazza Affari

La migliore performance è quella di Ubi Banca che sfoggia un rally del 3,77%, mettendo a segno la settima seduta consecutiva in salita all'indomani dei conti del quarto trimestre e dell'intero 2019.

Più cauto Banco BPM che dopo aver ceduto lo 0,72% ieri, sale oggi dello 0,87%, riuscendo a fare meglio di Bper Banca che progredisce di mezzo punto percentuale.

Mediobanca invece progredisce dello 0,79%, preceduto da Intesa Sanpaolo e Unicredit che si apprezzano rispettivamente dell'1,24% e dell'1,85%. 

Ubi Banca sotto la lente dei broker dopo i conti 2019

Con la giornata di ieri si è conclusa la stagione delle trimestrali nel settore bancario a Piazza Affari.
Gli ultimi conti in ordine di arrivo sono stati di quelli di Ubi Banca che, come evidenziato prima, oggi sta sfoggiando un bel rally.

I numeri del gruppo sono stati buoni nel complesso, ma le banche d'affari mantengono una view cauta sul titolo.
Equita SIM ad esempio ha definito superiori alle attese i risultati del quarto trimestre 2019, grazie a trading e commissioni di performance, mentre il margine di interesse è ancora sotto pressione

La SIM milanese mantiene una view cauta su Ubi Banca, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 3,2 euro, in attesa del nuovo piano industriale che sarà presentato dal gruppo lunedì prossimo.

In vista di tale evento, anche Kepler Cheuvreux mantiene invariato il rating "hold", ritoccando però il target price da 2,7 a 3,1 euro dopo il buon quarto trimestre.