Chi ha i soldi in banca sul conto corrente è libero di spenderli come vuole, e lo stesso dicasi per le operazioni di prelievo di denaro ma solo fino ad un certo punto in quanto in certi casi possono scattare prima dei controlli, e poi eventuali accertamenti da parte del Fisco.





Prelievi Bancomat conto corrente, liberi ma con il rischio di segnalazione

In particolare, un cliente bancario può anche chiedere di prelevare dal conto corrente, per esempio, 20.000 euro. La banca non si può opporre alla richiesta del cliente, ma sarà chiamata obbligatoriamente a segnalare l'operazione effettuata all'Uif che è l'Unità di Informazione Finanziaria per l'Italia.