Scommettere sul valore di bitcoin non è una cosa facile, eppure per avere un’idea di cosa accadrà alla criptovaluta basta fare affidamento sulla parola degli esperti del settore. Il portale australiano Finder specialista in cripto asset ha avviato un confronto tra oltre 29 esperti di bitcoin, interrogandoli sui medesimi parametri e raccogliendo gli esiti delle loro impressioni. Il tema caldo che i professionisti, i CEO di grandi aziende e alcuni professori universitari hanno dovuto affrontare è quello del valore di bitcoin nel prossimo futuro. 

Quanto varrà la criptovaluta nel 2022? E che sentiment si registra intorno al valore di bitcoin nel 2025? Andiamo a scoprirlo insieme. 

 Le previsioni ribassiste sul prezzo di bitcoin a breve termine 

Alcuni dei membri che hanno intavolato la discussione sui movimenti di bitcoin, grazie all’iniziativa di Finder, hanno lasciato convinzioni negative su una eventuale crescita del prezzo. Gli interrogati su questa questione hanno risposto sulla base di convinzioni personali, ma la loro competenza del settore traduce queste sensazioni al ribasso come possibili, esattamente come quelle che indicano la tendenza opposta. A credere che bitcoin scenderà sotto i 10.000 dollari sono in tanti: 

  • Desmond Marshall, il consigliere delegato di Rouge International,
  • Gavin Smith, l’amministratore delegato di Panxora,
  • John Robert Hawkins, il docente e ricercatore in macroeconomia dell’università di Canberra,
  • Vishal Shah, il creatore della piattaforma di trading Alpha5. 

Tra tutti Vishal Shah, in particolare, ha espresso la sua perplessità tra le correlazioni che vogliono i cripto asset inversamente legati alle politiche monetarie. Secondo quanto espresso dall’esperto, la confusione generata dalle notizie di macroeconomia non necessariamente gioverà a far balzare alle stelle il valore di bitcoin e altcoin. Chi crede in questo fenomeno, si sbaglia: questo il senso delle sue parole. 

Bitcoin valore: oltre 148.000 dollari entro il 2025

I membri del panel lanciato da Finder sono stati chiamati a fare previsioni sul bitcoin valore entro il 2025: la media delle risposte osservate lo vuole a più di 149.000 dollari entro il 2025. La proporzione di questa crescita si aggira intorno al 2.995 % del valore attuale. A falsare però i risultati sulle possibili fasce di prezzo di bitcoin ha contribuito una tesi che milita verso una crescita ancora più esponenziale della media riscontrata. Uno dei partecipanti al confronto, anche se non ci è dato saperlo, ha previsto che bitcoin riuscirà a valere anche 2 milioni di dollari. 

Dove si assestano dunque le previsioni degli esperti se si elimina questa visione estremamente rialzista? Che valore avrà bitcoin entro il 2025? La media delle risposte lo vede ad un prezzo di quasi 68.000 dollari entro quella data.

Non sono mancate tesi di esperti che hanno ipotizzato che il valore di bitcoin raggiungerà i 150.000 dollari: è il caso del CEO della società Ndax Inc, Bilal Hammoud

Le previsioni di Hammoud si legano alle tendenze di investimento massivo in bitcoin che si stanno verificando negli ultimi mesi. Secondo l’esperto, questa corsa alla riserva di criptovaluta influirà sul comportamento di altri potenziali investitori e genererà una spinta propulsiva all’acquisto. Il prossimo halving dimezzerà ancora una volta il numero di bitcoin emessi e la domanda supererà l’offerta, facendo balzare il prezzo in avanti. Questo il suo ragionamento. 

Bitcoin valore: 50.000 dollari entro il 2022 o stabile sotto i 10.000?

Oltre agli estremisti che vogliono il bitcoin valore decidersi tra un prezzo da capogiro o un valore irrisorio, c’è anche chi sospetta un andamento piuttosto stabile che oscillerà al massimo tra i 10.000 dollari e toccherà i 15.000 al massimo.

Le ragioni di queste caute previsioni sono da inquadrarsi secondo i tecnici in un’affidabilità della criptovaluta ancora tutta da dimostrare. Per questa ragione, fin quando bitcoin non supererà la soglia della sfiducia di cui ancora soffre, non avrà grossi picchi di valore.

Tra i pessimisti cosmici John Hawkins, docente e macroeconomista dell’università di Canberra. La sua previsione ferma bitcoin a 100 dollari entro il 2025. 

Che fine hanno fatto i 300.000 dollari di Adam Back?

Dopo aver passato in rassegna il sentiment generale di alcuni studiosi di bitcoin, non poteva non tornarci in mente la previsione di Adam Back che voleva bitcoin sui 300.000 dollari entro il 2025. Lo pensa ancora? Seppur non incluso nel panel di Finder, l’esperto dispensa ottimismo a volontà ma ci va cauto sulle cifre. Adesso la sua idea sul bitcoin price è fissa ai 50.000 dollari entro i prossimi 24 mesi, o forse meno. Con questa dichiarazione sembra aver messo il freno a mano sul suo massimalismo.

Nonostante adesso sembri lontano dalle soglie dei 300.000, Adam Back prevede che entro 2 anni la capitalizzazione di bitcoin potrebbe raggiungere un trilione di dollari. Che cambi idea tra qualche mese?!? Non ci resta che aspettare per scoprirlo!