Cosa fare al momento con le bollette di luce, gas e acqua? Vanno pagate, anche ai tempi del coronavirus, oppure sono state sospese? A fornire una risposta in merito è stato il sito notizieora.it nel precisare al riguardo come al momento la sospensione del pagamento delle utenze domestiche, con il decreto numero 9, riguardi solo gli 11 Comuni considerati, allora, zona rossa per quel che riguarda l'epidemia di coronavirus, mentre per tutte le altre zone del nostro Paese non c'è un provvedimento di sospensione

Le bollette di luce, gas e acqua devono essere pagate, ma come? 

Il che significa che, ad oggi, le bollette di luce, gas e acqua devono essere pagate, ma come? La domanda è d'obbligo visto che, per esempio, chi di solito paga alla Posta può trovare l'ufficio chiuso per coronavirus

Ed allora, uscendo di casa, la soluzione alternativa per pagare le utenze è quella di recarsi in tabaccheria, pagando in contanti o con moneta elettronica, oppure, per non correre rischi, si può pagare la bolletta online accedendo all'Internet banking collegato al proprio conto corrente postale o bancario.

Vedremo a questo punto se nel decreto aprile del Governo italiano ci saranno novità sul pagamento delle bollette, ma intanto quel che è certo è che dall'1 aprile del 2020, per gli utenti di luce e gas sul mercato tutelato, ci sarà una corposa riduzione delle tariffe

Tariffe luce e gas dell'1 aprile 2020, crollano i prezzi al consumo

L'ARERA - Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, infatti, ha reso noto, con il consueto aggiornamento su base trimestrale, che le tariffe scendono del 13,5% per il gas, e del 18,3% per l'elettricità. Il calo, che permetterà ad una famiglia tipo di risparmiare complessivamente ben 184 euro l'anno, è stato spiegato dall'Autorità con i bassi consumi e con l'emergenza coronavirus che ha spinto in basso le quotazioni della materia prima all'ingrosso.