Bollette luce, gas aumentano? La trappola degli oneri di sistema

Arriva la tassa Covid sulle bollette di luce e gas? Codacons sulle bollette, deve essere lo Stato ad aiutare i più bisognosi. La protesta dell'UNC, ancora una volta a pagare sono i consumatori, quando invece dovrebbe essere lo Stato a sovvenzionare ed a finanziare chi è in difficoltà. Come andrà a finire?

Image

Un emendamento PD e M5S al Decreto Rilancio potrebbe far aumentare, a parità di consumi, le bollette di luce e gas. Le due forze politiche di Governo, infatti, mirerebbero ad incrementare in bolletta la voce relativa agli oneri di sistema al fine di finanziare le agevolazioni per chi la luce ed il gas non riescono a pagarlo a causa di difficoltà economiche

Arriva la tassa Covid sulle bollette di luce e gas?

In questo modo a pagare le agevolazioni sarebbe la collettività per quella che è una possibile misura già contestata dal Codacons e dall'UNC, l'Unione Nazionale Consumatori, riporta il sito quifinanza.it, in quanto si tratterebbe in tutto e per tutto di una sorta di 'tassa Covid'.

Codacons sulle bollette, deve essere lo Stato ad aiutare i più bisognosi

Secondo il Codacons, non a caso, deve essere lo Stato italiano a stanziare le risorse per aiutare le famiglie che non riescono a pagare le bollette di luce e gas, e non la collettività che, inconsapevolmente, andrebbe a pagare di più nel caso in cui l'emendamento PD-M5S dovesse passare. Inoltre, andando ad inasprire gli oneri di sistema si andrebbe a vanificare il ribasso delle tariffe energetiche innescatosi con la caduta dei prezzi del petrolio.

La protesta dell'UNC, ancora una volta a pagare sono i consumatori

Pure l'UNC - Unione Nazionale Consumatori, come sopra accennato, contesta l'eventuale inasprimento degli oneri di sistema sulle bollette di luce e gas, in quanto trattasi di una misura che ancora una volta chiede soldi ai consumatori chiamati a svolgere un ruolo pubblico quando invece, specie in questa fase di recessione economica nel nostro Paese, dovrebbe essere lo Stato a sovvenzionare ed a finanziare chi è in difficoltà.