Un bonus famiglia che una tantum, nel rispetto dei requisiti richiesti, può arrivare fino a 500 euro. Succede nella Regione Campania dove i termini per la presentazione delle domande per il bonus famiglia, misura economica anti coronavirus, sono aperti già dalla giornata di lunedì scorso, 27 aprile del 2020, in accordo con quanto è stato riportato dal sito notizieora.it.

Bonus famiglia da 300 o 500 euro in base al reddito familiare per i residenti nella Regione Campania

Nel dettaglio, il bonus famiglia in Campania è riservato alle famiglie residenti, ed è pari a 500 euro se il reddito familiare non supera i 20 mila euro, mentre per i redditi tra i 20 mila e massimo 35 mila euro il bonus scende a 300 euro sempre una tantum.

Requisiti bonus 500 euro, occhio alla composizione del nucleo familiare

Oltre al reddito, per l'accesso al bonus famiglia i residenti in Campania devono rispettare pure un altro requisito, quello relativo al nucleo familiare dove, in particolare, deve essere presente almeno un figlio che, studente, abbia un'età al di sotto dei 15 anni alla data del 5 marzo del 2020, ovverosia quando la frequenza a scuola è stata sospesa a causa della pandemia di coronavirus.

Il bonus concesso, infatti, ha come finalità quella di andare coprire le spese delle famiglie per la didattica a distanza, oppure per coprire il pagamento dei servizi di babysitting.

Link al sito della Regione #ConLeFamiglie per presentare la domanda

Il portale del bonus famiglia Campania fino a 500 euro è #ConLeFamiglie, da dove si legge che il Bando si chiuderà alle ore 24 del 7 maggio del 2020. Non è previsto un modulo, ma la presentazione online della domanda di bonus direttamente dalla piattaforma web. A questo link si possono inoltre consultare le FAQ.