Semaforo rosso per il mercato dell'auto in Italia nello scorso marzo ed anche per il primo trimestre del 2019. Dai dati comunicati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, infatti, è emerso che a marzo le immatricolazioni si sono attestate a quota 193.662, ovverosia in calo del 9,6% rispetto alle 214.250 unità immatricolate nello stesso mese dell'anno precedente. 

Immatricolazioni auto a -6,5% nel primo trimestre 2019 anno su anno

Pure su base trimestrale il bilancio è negativo con un -6,5% nel Q1 2019 rispetto al primo trimestre del 2018, e non è spiegabile solamente con il fatto che l'economia italiana è stagnante. Secondo Federauto, infatti, il mercato dell'auto è stato penalizzato anche dall’entrata in vigore del cosiddetto bonus-malus in ragione del fatto che molti punti non sono stati chiariti.

La Federauto, 'Il settore chiede chiarezza e supplemento riflessione da parte del Governo'

'Il settore auto chiede chiarezza ed un supplemento di riflessione da parte del Governo su ciò che è realmente necessario ed utile' ...

... ha non a caso reso noto la Federauto con un comunicato nel commentare i dati sulle immatricolazioni auto di marzo 2019 in Italia.