Walmart Inc (WMT)

Sono positive le reazioni degli analisti ai conti del colosso della grande distribuzione Walmart, che giovedì scorso ha archiviato il periodo luglio-settembre 2018 con vendite comparabili in aumento per il sedicesimo trimestre consecutivo e con profitti superiori alle attese (a $1,08 per azione contro stime di consenso pari a $1,01), ed ha inoltre alzato la guidance annuale in vista della stagione degli acquisti festivi. 

Conti Walmart: le reazioni di Bofa e Barclays

Bank Of America Merrill Lynch (Buy con tp $115) scrive di un terzo trimestre "solido" e che consolida lo status di Walmart come società con il miglior portafoglio di brand in scaffale e con un focus sempre più concentrato su prodotti naturali e di fascia alta, mentre Barclays (Overweight con tp $110) elenca tra i fattori che supportano ancora una tesi bullish il dato dell'ebit, migliore peraltro di quanto appaia dal dato trimestrale data l'inclusione nei risultati dell'impatto degli uragani dello scorso anno, e vendite nel segmento e-commerce che restano "robuste". 

Gli altri giudizi

Confermano inoltre raccomandazioni d'acquisto Baird (Outperform con tp $110), Deutsche Bank (Buy con tp alzato da $112 a $116), BMO Capital Markets (Outperform con tp $110), Raymond James (Outperform con tp $105), e infine Keybanc Capital Markets (Overweight con tp alzato da $107 a $112), con quest'ultimo broker che sottolinea come una crescita del 3,4% delle vendite comparabili nel terzo trimestre indichi che Walmart si sta avvicinando alla stagione degli acquisti festivi "in una forte posizione" rispetto ai concorrenti.