Quest'ultima seduta della settimana ha regalato una bella boccata d'ossigeno al mercato obbligazionario italiano che ha dato vita ad un bel recupero dopo l'incubo della vigilia.

Spread BTP-Bund e rendimenti in netta contrazione

Lo spread BTP-Bund ha innestato una bella retromarcia e si è rimangiato parte del rally di ieri, accusando una flessione del 5,47% a 166 punti base.

Acquisti sui BTP che dopo il sell-off di ieri, seguito peraltro ad altre sedute piuttosto negativo, hanno recuperato un po' di terreno.

Il rendimento del decennale è calato di oltre il 6%, fermandosi in chiusura di ottava all'1,326%.

Spread e BTP in attesa del giudizio di DBRS sull'Italia

Spread e BTP hanno reagito così al duro attacco di ieri, in attesa del verdetto di DBRS sul rating dell'Italia che arriverà in serata.

Gli analisti non prevedono particolari sorpresa e si aspettano una conferma tanto della valutazione del merito di credito, attualmente pari a "BBB" (high), quanto dell'outlook "stabile".

Da segnalare che il buon recupero registrato oggi dal mercato obbligazionario non è stato guidato da motivazioni particolari se non da quelle legate ad una reazione puramente tecnica dopo il sell-off delle ultime giornate.

In un mercato come quello attuale, caratterizzato da volumi di scambio sottili, è più facile del solito assistere a dei movimenti violenti, tanto al ribasso quanto al rialzo.