Nel trimestre terminato lo scorso 31 dicembre, la Berkshire Hathaway di Warren Buffett ha incrementato le sue partecipazioni nel capitale di diversi colossi dell'industria finanziaria, proseguendo in questo modo una robusta campagna di acquisti che ne aveva già fatto lo scorso anno il principale azionista di quattro delle più grandi banche americane.



La Berkshire di Buffett compra ancora banche a piene mani

E' quanto rivelato dagli ultimi documenti regolamentari inoltrati alla Securities and Exchange Commission, secondo cui la holding di Omaha ha in particolare continuato a comprare a piene mani azioni di Bank Of America, che si conferma il suo secondo più impegnativo investimento alle spalle di Applee di JP Morgan Chase, già tre mesi fa emersa come la principale novità del portafoglio Buffett con un nuovo investimento da circa 4 miliardi di dollari: nel quarto trimestre, la quota nella banca guidata da Jamie Dimon è salita del 40% (14,4 milioni di nuove azioni acquistate per circa un miliardo e mezzo), mentre quella in Bank of America rappresenta ora, con altre 18,9 milioni di azioni comprate, circa l'8,75% dell'intero istituto.