Senza il carcere per i grandi evasori il Governo giallorosso rischia di saltare? E' questa la domanda ricorrente in questi giorni considerando il fatto che per il MoVimento 5 Stelle si tratta di una misura che deve essere presente necessariamente in manovra.

Carcere sopra i 100mila euro e confisca beni per sproporzione

Non a caso il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha fatto sapere che, per la norma sul carcere agli evasori, il pacchetto è pronto, e che chi non paga le tasse finirà in galera su una soglia di evasione che si aggira dai 100mila euro a salire.  Oltre all'arresto ed alla galera, a carico dei grandi evasori scatterebbe inesorabile pure la confisca dei beni in ragione della sproporzione tra quanto dichiarato e quanto invece posseduto.

Carcere per i grandi evasori, i dubbi di Italia Viva

In accordo con quanto è stato riportato da IlFattoQuotidiano.it, ci sono però dei nodi da sciogliere nella maggioranza in quanto il carcere per i grandi evasori non piace ad Italia Viva, il nuovo partito di Matteo Renzi che non fa salti di gioia nemmeno per la revisione del regime fiscale agevolato sulle partite Iva.