Nel 2020 si potrà liberamente pagare in contanti, ma solo fino a 2.000 euro, oppure con i pagamenti tracciabili con moneta elettronica, a partire dal Bancomat, il contribuente potrà accedere ai bonus che il Governo giallorosso punta ad introdurre con la manovra 2020.

Pagare con carta Bancomat, la tracciabilità vale un bonus

Pagare con strumenti tracciabili significa permettere al Fisco di poter controllare la capacità di spesa dei contribuenti, e per questo in questi giorni per le carte Bancomat si parla di una sorta di schedatura in accordo con quanto è stato riportato da laleggepertutti.it.

Detrazioni fiscali solo con moneta elettronica, la stretta antievasione del Governo

Dal prossimo anno, tra l'altro, molte detrazioni fiscali saranno ammesse se e solo se il pagamento sarà avvenuto con strumento tracciabile nell'ambito dell'offensiva dell'Esecutivo contro l'eccessiva circolazione del cash che spesso porta a condotte elusive ed evasive.

Nello stesso tempo dal 2020 sarà possibile accedere a nuove detrazioni fiscali che, pagando via Pos, sinora non erano ammesse a partire, per esempio, dalla fattura da saldare all'idraulico