Il Fisco in Italia ha la possibilità di avviare accertamenti, a carico dei contribuenti, anche in ragione delle movimentazioni che vengono effettuate sul conto corrente bancario o postale a partire dai bonifici in entrata e passando pure per i prelievi di denaro quando questi risultano essere di importo rilevante

Accertamenti fiscali, uso Bancomat nella rete dei controlli





Pure la carta Bancomat, associata al conto corrente bancario o postale, rappresenta uno strumento attraverso il quale il Fisco può avviare degli accertamenti specie quando si registra un eccessivo utilizzo della carta di debito, oppure quando non viene mai utilizzata in accordo con quanto è stato riportato da laleggepertutti.it