Carta Famiglia: ormai è tutto pronto per la nuova carta per gli sconti e le promozioni per tutta la famiglia. Lo ha affermato Elena Bonetti, ministro per per la Famiglia, nel corso di un'intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore. Dal 18 marzo sarà anche attivato il portale www.cartafamiglia.gov.it, dal quale tutti gli aventi diritto potranno richiedere e scaricare le informazioni necessarie.

Carta Famiglia: ecco come funziona

Ma iniziamo a spiegare cos'è la Carta Famiglia. E' un'insieme di agevolazioni e sconti perq uelle famiglie che hanno figli a carico con meno di 26 anni. Utilizzando le credenziali personali Spid, uno dei due genitori, ovviamente dopo aver ottenuto il consenso dell’altro, porà registrare tutti i membri della famiglia sull'apposita piattaforma.

A questo punto il sistema informatico sarà in grado di generare un carta in formato digitale, con relativo Pin, per ogni componente della famiglia.

Carta Famiglia: per averla basta un solo figlio

Dal ministro Bonetti arriva un'ulteriore conferma. Per ottenere la Carta Famiglia è sufficiente avere un unico figlio. Sarà infatti concessa ai nuclei familiari con meno di 3 figli under 26 conviventi. La carta avrà validità annuale. Prevista con il primo decreto legge legato al coronavirus (quello del 28 febbraio) solo per Veneto e Lombardia, è stata estesa con il nuovo provvedimento all”intero territorio nazionale.

Non è inoltre prevista una soglia massima di reddito ISEE.

Carta Famiglia: quali sono i benefici?

Proviamo ad elencare quali sono i benefici della Carta Famiglia. Il decreto ammette lo sconto per beni e prodotti alimentari, ma anche per le bevande analcoliche. Tra i non alimentari, possono rientrare negli sconti anche i beni l’igiene della casa e della persona, libri, sussidi didattici e articoli di cartoleria e cancelleria. Ma anche abbigliamento e calzature, medicinali e prodotti farmaceutici, strumenti e apparecchiature sanitarie.

Chi aderisce all'iniziativa?

Non appena il portale sarà attivato, verranno inseriti all'interno tutti i player pubblici e privati che vi aderiscono. Al momento hanno già dato la loro disponibilità:

  • Conad,
  • Coop,
  • Mediaworld,
  • Amazon,
  • FederDistribuzione,
  • Federfarma,
  • Aires.

I vantaggi concreti di cui potranno usufruire i beneficiari nei singoli esercizi, e la precisazione dei punti vendita fisici e virtuali su cui potrà essere utilizzata la Carta, saranno a loro volta via via comunicati sul portale.