Cisco Systems è andata in rally di oltre l'8% nel mercato esteso (la seduta di giovedì al Nasdaq si era invece chiusa con una perdita dell'1,68%), dopo che il colosso Usa delle infrastrutture di rete ha comunicato risultati trimestrali migliori rispetto alle attese e fornito un outlook solido per l'attuale periodo. Wall Street ha anche apprezzato la nomina di Scott Herren, "scippato" al produttore di software Autodesk, come nuovo chief financial officer. "Cisco ha avuto un buon inizio dell'anno fiscale 2021 e siamo incoraggiati dai segnali di miglioramento della nostra attività mentre continuiamo a navigare nella pandemia e in altre incertezze macro", ha sottolineato Chuck Robbins, president e chief executive del gruppo di San Jose.

Note positive dai ricavi di Security. Cresciuti del 6% annuo

Nel primo trimestre dell'esercizio 2021 Cisco ha registrato profitti netti in declino da 2,93 miliardi di dollari, pari a 68 centesimi per azione, a 2,17 miliardi, e 51 centesimi. Su base rettificata l'eps è sceso da 84 a 76 centesimi, a fronte di ricavi in flessione da 13,16 a 11,93 miliardi. Il consensus di FactSet era invece per 70 centesimi di utile e 11,85 miliardi di giro d'affari. Se Cisco ha registrato peggioramenti nelle attività di Infrastructure (con vendite crollate del 16% anno a 6,34 miliardi) e Applications (i ricavi sono diminuiti dell'8% annuo a 1,38 miliardi), indicazioni positive sono però arrivate da Security. Il business ha infatti registrato un progresso delle vendite del 6% annuo a 1,40 miliardi.

Wall Street premia la nomina di Herren. Scippato ad Autodesk

In prospettiva Cisco si attende per il secondo trimestre un utile rettificato compreso tra 74 e 76 centesimi per azione, su 11,36-12,01 miliardi di ricavi, contro 73 centesimi e 11,60 miliardi del consensus di FactSet. In occasione della precedente trimestrale, il gruppo californiano aveva annunciato l'uscita del chief financial officer Kelly Kramer, non appena fosse stato individuato un successore. Successore che è stato trovato in Autodesk. "Scott ha giocato un ruolo fondamentale nel guidare il business negli ultimi sei anni ed è stato determinante nell'aiutare Autodesk a superare con successo la transizione del suo business model", ha spiegato Andrew Anagnost, chief executive di Autodesk. E il mercato scommette che Herren possa aiutare anche Cisco.

(Raffaele Rovati)