A partire dal prossimo 14 settembre del 2019 in Italia i titolari di conto corrente non potranno più accedere online al proprio rapporto con il token, ovverosia con la chiavetta. Si tratta di una vera e propria rivoluzione epocale, nell'accesso al conto corrente online, in ottemperanza alla direttiva Psd2 che obbliga le banche a rispettare degli standard di sicurezza ancora più stringenti. 

Conti correnti web sempre più smart ed a prova di phishing

Molte banche italiane, a partire da quelle di grandi dimensioni, non arriveranno impreparate all'appuntamento/scadenza del 14 settembre prossimo in quanto stanno già aggiornando i sistemi e le modalità di accesso ai conti correnti che, per quel che riguarda l'home banking, non solo saranno sempre più smart, ma anche a prova di phishing

E questo perché fino ad ora, con l'uso della chiavetta, la password dinamica generata non risulta essere collegata ad un'unica operazione, cosa che invece ora la direttiva Psd2 impone. Ed allora, in che modo sarà possibile accedere via web al proprio conto corrente