Il tracollo dei mercati azionari mondiali, a partire da Wall Street dopo una lunga cavalcata pluriennale, ed una recessione globale guidata dalla contrazione del Pil cinese a causa del coronavirus

Coronavirus, lo scenario peggiore per le Borse e per i mercati finanziari 

E' questo, in estrema sintesi, lo scenario peggiore per le Borse e per i mercati finanziari nel caso in cui nelle prossime settimane il coronavirus dovesse continuare a diffondersi dalla Cina verso tutto il resto del mondo.





Al netto del forte calo di ieri a Wall Street e sulle Borse europee, come riporta IlSole24Ore, fino ad oggi possiamo dire che l'azionario ha mostrato buoni segnali di tenuta, ma è chiaro che la situazione potrebbe precipitare da un momento all'altro