Sul coronavirus, in Rete, circolano delle bufale pazzesche. E lo stesso dicasi pure sui social network al punto che, per esempio sulla piattaforma di microblogging Twitter, viene raccomandato che 'Per assicurarti di avere le informazioni ufficiali sul coronavirus (COVID-19) consulta il sito del Ministero della Salute'.

Le bufale sul coronavirus e sulla pandemia da Covid-19

E questo perché, tra verità e leggende metropolitane, c'è chi presume che il coronavirus sia stato portato in Cina dagli Stati Uniti, ma chiaramente non esiste alcuna prova in merito. Così come ci sono i complottisti della teoria del Covid-19 come pandemia che non anticipa altro che la fine del mondo o quantomeno la fine della razza umana.

Fine del mondo come in Terminator 3 - Le macchine ribelli

Al riguardo il sito notizieora.it riporta come quella di un virus letale, creato in laboratorio, possa essere una delle cause della fine del mondo insieme alla teoria delle 'macchine ribelli' che, grazie all'intelligenza artificiale, si rivolterebbero contro la razza umana.

La teoria della catastrofe climatica, e quella dell'asteroide come nel film Armageddon

C'è poi, tra le teorie sulla fine del mondo, quella classica che è rappresentata da un grosso meteorite il cui impatto porterebbe alla nostra estinzione come i dinosauri. Un'altra teoria della fine del mondo, più plausibile, è invece rappresentata dalla catastrofe climatica che porterebbe via via il nostro pianeta ad essere invivibile.

Addio al mondo risucchiato da un piccolo buco nero 

Un'altra teoria fantasiosa e catastrofista sulla fine del mondo, infine, va a scomodare addirittura il Cern di Ginevra. Secondo questa teoria, quello che è il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle sarebbe in possesso di una tecnologia evoluta in grado di creare un piccolo buco nero tale da risucchiare tutto il mondo.