Con una sentenza del Tribunale di Milano, la numero 43 dello scorso 15 gennaio del 2019, per la società  Intermarket Diamond Business (IDB) S.p.A. è stato dichiarato il fallimento. Ne dà notizia Assoutenti, Associazione per la tutela dei consumatori, nel sottolineare come al danno per gli investitori ci sia il rischio che si aggiunga la beffa

Fallimento IDB, come recuperare le pietre preziose lasciate in deposito

E questo nel caso in cui l'investitore in diamanti abbia deciso di lasciare in deposito le pietre preziose presso la società fallita. In tal caso, fa altresì presente Assoutenti con una nota, per recuperare le pietre occorre attivarsi con tempestività proprio al Tribunale fallimentare di Milano attraverso una richiesta che va presentata entro e non oltre la data del 9 marzo del 2019. Altrimenti le pietre andranno a confluire nella procedura di fallimento considerando che l'udienza è stata fissata dal Tribunale di Milano per il giorno 8 aprile 2019, ovverosia 30 giorni dopo la scadenza sopra indicata.