Nella dichiarazione dei redditi 2020 precompilata molti dati e molte informazioni sono state già precaricate dall'Agenzia delle Entrate, con il 730 o con il Modello Redditi Persone Fisiche, ma tante altre vanno inserite e/o integrate specie quando il contribuente deve scaricare le spese al fine di ottenere la detrazione o la deducibilità ai fini fiscali

Il 730 2020 ed il Modello Redditi PF, ecco le principali detrazioni ed i documenti che servono 

Al riguardo il sito laleggepertutti.it ha pubblicato un lungo elenco di tutte quelle che sono le principali detrazioni ed i documenti che servono poi da esibire al Fisco in caso di controlli, dai contributi previdenziali e assistenziali ai premi di assicurazione vita ed infortuni, e passando per i contratti di locazione e per tutti i giustificativi di spesa che permettono di accedere alle detrazioni.

Le spese più comuni che si scaricano in dichiarazione

Le spese più comuni che si scaricano dal 730 sono quelle sanitarie, quelle funebri e quelle per l’attività sportiva. Ma si possono detrarre pure le spese veterinarie, la spesa per interessi sui mutui per l'acquisto della prima casa e le spese per istruzione, anche universitaria. Un notevole risparmio fiscale si ottiene inoltre andando a detrarre le spese per i lavori sugli immobili, dai costi di ristrutturazione all'ecobonus, e passando per il cosiddetto bonus mobili.

La bussola per la dichiarazione dei redditi, ecco tutte le guide in pdf del Fisco

Per conoscere con precisione cosa si può portare in deduzione o in detrazione fiscale nella dichiarazione dei redditi, e cosa no, basta cliccare qui. Il link rimanda infatti alle guide dell'Agenzia delle Entrate su detrazioni, bonus, incentivi, agevolazioni fiscali e, tra l'altro, pure i contributi a fondo perduto.