Quando si punta ad azioni con dividendi si sfrutta un potenziale introito garantito anche quando le azioni sono in calo. Ovviamente se si sta parlando di azioni di qualità. Per questo Daniel Spark suggerisce 2 nomi su tutti

Starbucks (NASDAQ: SBUX)

Per migliorare il profilo di rendimento delle sue attività, il gigante del caffè ha aumentato il suo dividendo trimestrale da $ 0,30 a $ 0,36, una decisione che rende questo aumento il secondo aumento del 20% arrivato in meno di un anno. Con questo il dividend yield di Starbucks arriva complessivamente al 2,2%. Apparentemente niente di strabiliante se non fosse per il suo forte potenziale di crescita; il payout ratio è solo del 38%, la crescita è pari al 17% annuo (utili non-GAAP) nell'anno fiscale 2018.

JPMorgan Chase (NYSE: JPM)

Per gli investitori che cercano sia un rendimento dei dividendi più robusto sia forti prospettive di crescita dei dividendi, c'è JPMorgan. La famosa banca a stelle e strisce ha aumentato il proprio dividendo di ben il 43% quest'anno, il che porta il saldo finale al 2,9%. Guardando agli ultimi 5 anni il tasso medio di crescita della cedola è del 16%. Nonostante il basso payout (29%) è difficile prevedere per il futuro altri aumenti dal momento che nel caso delle banche, ogni aumento dev'essere preventivamente approvato dalle autorità di regolamentazione federali. Ad ogni modo la società sembra essere salda, forte di quel terzo trimestre un cui ha registrato utili per azione a +33% su base annua.