In questa lista di società che hanno aumentato il dividendo rispetto al 2018 inseriamo anche Fca e Pirelli che lo scorso anno non hanno distribuito alcuna cedola.
Fca quest'anno pagherà 0,65 euro e Pirelli 0,177 euro.

Dividendi Ftse Mib: società con cedola in calo rispetto al 2018

Rispetto alle società che hanno aumentato il dividendo nel 2019, il numero di quelle che lo hanno diminuito è molto più contenuto.  

Azimut: 1,5 euro vs 2 euro del 2018

Atlantia: 0,9 euro vs 1,22 euro del 2018

Intesa Sanpaolo: 0,197 euro vs 0,203 euro del 2018

Salvatore Ferragamo: 0,34 euro vs 0,38 euro del 2018

Unicredit: 0,27 euro vs 0,32 euro del 2018

Dividendi Ftse Mib: società con cedola invariata rispetto al 2018

Banca Generali: 1,25 euro

Campari: 0,05 euro

Leonardo: 0,14 euro

Prysmian: 0,43 euro

Tenaris: 0,41 dollari

Unipol: 0,18 euro

UnipolSai: 0,145 euro

Saipem: non sarà distribuito alcun dividendo al pari del 2018

Telecom Italia: non sarà distribuito alcun dividendo al pari del 2018

Dividendi Ftse Mib: società che devono ancora fornire indicazioni

Terna: nel 2018 è stato pagato un dividendo totale di 0,22 euro, mentre per il 2019 è stato staccato a novembre scorso un acconto di 0,0787 euro. Giovedì Terna, insieme ai dati definitivi dello scorso anno, comunicherà anche l'ammontare della cedola complessiva per il 2019, con stacco fissato per il 24 giugno. La stima del consensus è di 0,231 euro.