Gli investitori in cerca di titoli che pagano dividendi a volte vedono un rendimento elevato e pensano che sia un buon affare.

Dividendi: focus sui rendimenti

Un alto rendimento da dividendo può anche essere però un segnale di avvertimento, poiché può essere solo il risultato di una società con problemi e con un calo del prezzo delle azioni.

Spesso è più istruttivo esaminare i rendimenti dei dividendi attuali rispetto alla storia degli stessi, oltre a indagare le prospettive del business, per vedere se è possibile trovare società che pagano dividendi che oggi sarebbero considerati investimenti interessanti.

Howard Smith, dalle pagine di The Motley Fool, suggerisce due nomi che si adattano a tale descrizione, spiegando perchè si qualificano come due titoli a buon mercato che vale la pena acquistare in questo momento.

Hasbro e Home Depot: rendimento del dividendo in aumento

I rendimenti del dividendo di Hasbro e Home Depot sono entrambi aumentati quando la recente volatilità del mercato ha colpito il prezzo delle azioni.

Un elevato livello di fiducia nel business ha comportato un forte recupero delle quotazioni per Home Depot, mentre le azioni Hasbro rimangono sotto pressione.

Entrambi i titoli vantano ancora rendimenti da dividendi al di sopra dei livelli osservati negli ultimi anni ed entrambi dovrebbero avere un futuro brillante a modo loro.

Hasbro

Il prezzo delle azioni di Hasbro è stato colpito dai timori per il coronavirus, per la catena di approvvigionamento e per la domanda dei consumatori.

Il 21 febbraio Hasbro ha rinnovato un accordo pluriennale sui franchises Disney che dovrebbe beneficiare della popolarità del servizio di streaming Disney+.

Da ricordare inoltre che Hasbro ha recentemente completato l'acquisizione di Entertainment One (eOne) per aggiungere marchi pre-scolastici ed esperienze TV e cinematografiche coinvolgenti, la cui completa integrazione è attesa entro la fine del 2020.

Home Depot

Home Depot ha annunciato una nuova strategia, denominata One Home Depot, alla fine del 2017.
Il programma di investimenti da 11 miliardi di dollari include non solo le vendite online, che stanno crescendo di oltre il 20%, ma anche miglioramenti business-to-business (B2B) per i suoi clienti professionali.

Le vendite di negozi comparabili sono cresciute del 3,5% nel 2019, compreso il 5,2% nel quarto trimestre.
Questa crescita del business ha permesso all'azienda di aumentare sostanzialmente il pagamento dei dividendi.

Dividendi sicuri

Sia Home Depot che Hasbro hanno un bel record di aumento dei dividendi, ma  negli ultimi cinque anni Home Depot ha superato Hasbro su questo fronte.

La pandemia di COVID-19 ha causato più danni ad Hasbro che a Home Depot, i cui negozi sono rimasti aperti.
C'è da dire in ogni caso che Hasbro ha attualmente un solido rendimento da dividendi del 4% e prospettive brillanti per la sua attività, una volta che la pandemia inizierà a ritirarsi.

Tanto Hasbro quanto Home Depot hanno un consistente flusso di cassa per sostenere dividendi continui.