Quando i mercati diventano volatili, è bello avere titoli che continuano a pagare un po' di denaro sul tuo conto trading.

Focus sui titoli che aumentano il dividendo per decenni

Come spiegato da John Ballard, uno dei collaboratori di The Mothley Fool, una società che ha costantemente aumentato il suo dividendo per decenni è probabilmente quella che possiede un vantaggio competitivo duraturo che le consente di aumentare i suoi ricavi e profitti nel tempo.

Ballard presenta così due titoli che hanno raggiunto un buon equilibrio tra apprezzamento del capitale e aumento dei pagamenti dei dividendi per oltre 25 anni.

Walmart ( NYSE: WMT )

Walmart attualmente paga un rendimento del dividendo dell'1,72%. È inferiore alla media dell'S&P 500, pari all'1,96%, ma Walmart ha mantenuto una serie di aumenti di dividendi ogni anno dal 1974. Ciò lo rende un dividendo aristocratico.

Ancora più importante, la società ha un payout ratio del 40% e questo lascia molto spazio per aumentare il dividendo.

Inoltre, Walmart sta vivendo un enorme slancio proprio ora nella sua fiorente attività di e-commerce. Più di 265 milioni di persone visitano un negozio Walmart o Sam's Club ogni settimana, inclusi i siti Web di e-commerce di Walmart in 27 paesi.

La pandemia COVID-19 ha aumentato significativamente il volume degli ordini nei negozi nel primo trimestre fiscale.
Walmart ha registrato un aumento del 10% delle vendite di negozi comparabili, poiché i clienti hanno effettuato meno viaggi, ma acquistato di più in ogni transazione.

In risposta alla spinta di Amazon.com con consegna in un giorno e nello stesso giorno, la vasta infrastruttura di Walmart, tra cui migliaia di negozi, le ha consentito di rispondere rapidamente con la consegna NextDay per il 75% della popolazione degli Stati Uniti.

Le vendite totali di e-commerce di Walmart nell'anno fiscale 2019 sono state di 36,9 miliardi di dollari tra Walmart e Sam's Club, che rappresentavano meno del 7% delle entrate totali del gruppo lo scorso anno, ma le vendite online sono in rapida crescita.

Queste ultime infatti sono aumentate del 35% nel quarto trimestre fiscale, mentre la crisi del coronavirus ha fatto balzare le vendite online del 74% anno su anno nel primo trimestre fiscale.

Walmart è un rivenditore resiliente con un numero enorme di negozi che fungono da punti di contatto stretti per gran parte della popolazione degli Stati Uniti. Questo continuerà ad essere un vantaggio importante, man mano che aumenta la concorrenza per la consegna di generi alimentari online.

Procter & Gamble ( NYSE: PG )

Anche in un'economia debole, le persone continuano a lavarsi i denti, radersi e pulire le loro case.
Procter & Gamble possiede molti marchi domestici, come Gillette, Tide, Pampers, Charmin, Old Spice, Crest, Oral-B e Mr. Clean.

La crisi COVID-19 ha causato una crescente domanda per molti dei prodotti Procter & Gamble, tanto che il gruppo nel trimestre conclusosi a marzo scorso ha registrato una forte crescita organica delle vendite del 6% su base annua.

Procter & Gamble è stata fondata nel 1837 e le sue performance attuali suggeriscono che sarà presente per molti altri anni.

Ciò potrebbe significare il pagamento di dividendi trimestrali per un altro secolo.
Procter & Gamble ha pagato un dividendo ogni anno dal 1890 e lo ha aumentato per 64 anni consecutivi: un vero re dei dividendi .

Come Walmart, Procter & Gamble ha dovuto adattarsi ai mutevoli paesaggi competitivi per continuare a crescere.

Nell'ultimo decennio, il management ha visto un business sottoperformante con troppi marchi e ha deciso di ridurre il numero degli stessi alle 10 migliori categorie, rappresentando i prodotti che hanno le migliori prospettive di crescita e margini di profitto.

Procter & Gamble attualmente paga un rendimento da dividendi del 2,67% e recentemente ha aumentato la cedola trimestrale del 6%.

Il gruppo paga il 56% del suo free cash flow in dividendi, fornendo un cuscino per mantenere e aumentare il dividendo.