E’ trascorso ormai un mese da quando è stato introdotto il tanto atteso “cavallo di battaglia” del Movimento Cinque Stelle, la Domanda del Reddito di Cittadinanza ed è subito tempo di fare un bilancio sull’andamento delle istanze pervenute.

Tra chi si è arreso subito e chi si è riunito con la famiglia per fare due conti nel primo mese disponibile la richiesta per ottenere il reddito di cittadinanza è stata presentata da 806.878 persone in tutta Italia.

Secondo i dati diffusi dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali in data 7 aprile evidenziano in modo marcato la differenza tra Nord e Sud.

Se consideriamo i capoluoghi di regione troviamo in testa Napoli con una richiesta di oltre 78.000 domande mentre, sul fronte opposto, a Bolzano si registrano solo 356 persone che hanno avanzato la domanda per l’integrazione del reddito.

Dai numeri sopra riportati se ne deduce che solo una piccola parte dei potenziali 5 milioni di beneficiari ha presentato domanda fino ad oggi.

Ricordiamo dove è possibile recarsi per ottenere il contributo previsto dallo Stato.

Domanda Reddito d Cittadinanza: Come richiederlo?

Il cittadino può presentare la domanda:

·direttamente online sul portale www.redditodicittadinanza.it

·presso gli uffici di Poste Italiane situati su tutto il territorio

·presso i centri di Assistenza fiscale, CAF

In base ai numeri del dicastero, la maggior preferenza attualmente è stata attribuita ai CAF con il 72% delle richieste pervenute da questo canale.

Domanda Reddito Cittadinanza: Distribuzione per regione ed età