A Wall Street gli investitori temono che il rallentamento economico globale si trasformerà in una recessione negli Stati Uniti, ma in realtà sulla piazza azionaria USA potremmo vedere il Dow Jones raggiungere e superare la quota dei 30.000 punti all'inizio del prossimo anno. 

La view di Paul Schatz, presidente di Heritage Capital 

Questo è quanto, tra l'altro, prevede Paul Schatz, presidente e CIO (Chief Investment Officer) di Heritage Capital in accordo con quanto è stato riportato da Alexis Christoforous su Yahoo Finance. Secondo l'esperto i fondamentali del mercato azionario USA sono troppo forti perché le azioni scendano del 20% dai loro massimi recenti, che è la definizione tecnica di un mercato ribassista.