Si avvicina a grandi passi la prima scadenza per un nuovo adempimento, quello a carico di chi vende beni tramite marketplace, ovverosia facendo leva su piattaforme di commercio elettronico

Primo invio dati fornitori marketplace all'Agenzia delle Entrate entro il 31/10

FiscoOggi.it, il Quotidiano telematico dell'Agenzia delle Entrate, ha infatti ricordato che, entro il 31 ottobre del 2019, tutti quei contribuenti che mettono in contatto cedenti e compratori, tramite piattaforme digitali, dovranno comunicare i fornitori di beni, ed in particolare tutti quelli per i quali, attraverso l'attività di intermediazione online, è stata realizzata nel periodo di riferimento almeno una vendita.

Vendita a distanza di beni con piattaforme digitali, novità introdotta con il decreto Crescita

La comunicazione dei dati relativi ai fornitori, mediante trasmissione telematica, riguarda tramite marketplace la vendita a distanza di beni, importati e non importati, nel perimetro dell'Ue, ed è stata introdotta con il decreto Crescita.