Secondo Dan Caplinger nel 2018 ci sono stati alcuni fattori che hanno influenzato le modalità di investimento, fattori che potrebbero continuare ad influenzare le scelte anche del 2019.

Dalla riforma fiscale in poi... 

La prima è stata la riforma fiscale che ha avuto un impatto enorme all'inizio dell'anno in particolare sui guadagni delle imprese. Ma si è trattato di un impatto paradossalmente limitato visto quanto accaduto poi, per volontà dello stesso presidente Donald Trump che quella riforma l'ha fortemente voluta. Il Tax Cuts and Jobs Act è stato uno dei più grandi traguardi normativi del 2017, caratterizzata da un taglio dell'aliquota dell'imposta sulle società dal 35% al 21%. La liquidità risparmiata è stata immediatamente deviata su operazioni di buyback. E forse troppo poco sugli investimenti. Il che ha aumentato le paure di un calo per il prossimo anno, ovvero quando l'economia potrebbe iniziare a dare segni di stanchezza.

La guerra dei dazi

La guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina, ha inoltre pesato molto sul sentiment degli investitori così come anche sui margini delle aziende. In realtà quella con la Cina è una questione che Trump aveva aperto già in fase di campagna elettorale ma in pochi pensavano che i toni si sarebbero estremizzati come, poi, è difatti accaduto. La Casa Bianca all'inizio della primavera imponeva i primi dazi sull'acciaio e sull'alluminio, una mossa che, immediatamente, si è poi rivelata un boomerang anche per molte aziende Usa. Da qui la nascita di colloqui che si sono protratti con vicende alterne che alla fine hanno presentato un conto, da entrambe le parti, di diverse centinaia di milioni di dollari. Non solo, ma il protezionismo di Trump si è inaspettatamente esteso anche ad altri orizzonti, tra cui quello europeo e canadese. Intanto la pausa di 90 giorni alla cui scadenza si dovrebbe aver raggiunto un qualche tipo di accordo, non sembra convincere nessuno. Troppo complicate le questioni, troppo numerosi i problemi, anche normativi e soprattutto, troppo poco il tempo a disposizione.