Al pari di quanto accaduto venerdì scorso, anche oggi Piazza Affari mostra maggiore forza relativa rispetto agli altri mercati europei.

Fca tra i migliori del Ftse Mib con volumi vivaci

Tra le blue chips si mette in evidenza Fca che guadagna la seconda posizione nel paniere del Ftse Mib, con un rialzo che permette di recuperare quasi interamente la flessione di venerdì scorso, quando la giornata è stata archiviata con un ribasso di due punti e mezzo percentuali.

Il titolo in mattinata ha segnato un top a 13,236 euro, rivedendo quindi i massimi di venerdì scorso, salvo poi indietreggiare, pur mantenendosi in positivo.

Negli ultimi minuti Fca viene fotografato a 13,07 euro, con un progresso del 2,3% e oltre 6,3 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 9,2 milioni di pezzi.
Fca torna al centro degli acquisti sostenuto dalle indiscrezioni su possibili operazioni di M&A.

Fca: secondo il WSJ respinto l'approccio di Psa

Secondo quanto scrive il Wall Street Journal, Fca già a inizio anno sarebbe stato contattato da Psa per valutare un merger, il cui obiettivo era quello di creare un colosso industriale da 45 miliardi di dollari, con un nuovo posizionamento di entrambe le società negli Stati Uniti e in Europa.