La crisi generata dal coronavirus ha colpito davvero tutti e anche i paperoni  sparsi per il mondo accusano il colpo, ma non tutti, visto che alcuni pagano dazio alla pandemia e altri riescono persino ad accrescere le loro fortune.

Come ogni anno Forbes, la famosa rivista di economica e finanza, ha stilato la classifica delle persone più ricche al mondo.

Forbes: la classifica 2020 dei più ricchi al mondo. Le novità

A partire dalla seconda metà di marzo, quando è stato completato l'elenco, Forbes contava 2.095 miliardari, 58 in meno rispetto ad un anno fa, e ben 226 in meno in confronto a soli 12 giorni primi, segno evidente dell'effetto negativo del coronavirus.

Da segnalare che il 51% dei paperoni sparsi per il mondo è meno ricco rispetto al 2019, con una perdita di 700 miliardi di dollari, per un patrimonio complessivo di 8 trilioni di dollari.

Forbes fa sapere che 267 persone sono uscite dalla lista, soppiantate però da 278 new entry provenienti da 20 Paesi.
A livello geografico lo scettro de Paese con il maggior numero di miliardari è detenuto dagli Stati Uniti che ne contano ben 614, seguiti dalla Cina con 456, comprendendo Honk Kong e Macao.

Forbes 2020: Bezos e Gates al 1° e 2° posto. Sorpresa per il 3°

Andando a vedere da vicino la classifica degli uomini più ricchi del mondo, al primo posto troviamo per il terzo anno consecutivo Jeff Bezos, il patron di Amazon, con un patrimonio di 113 miliardi di dollari, in calo rispetto ai 131 miliardi del 2019.

Al secondo posto si conferma Bill Gates, fondatore di Microsoft, con un capitale di 98 miliardi in aumento, anche se di poco, rispetto ai 96,5 miliardi dello scorso anno.

A sorpresa sale sull'ultimo gradino del podio Bernard Arnault, a capo del gruppo LVMH di cui fanno parte brand famosi in tutto il mondo come Louis Vuitton e Sephora.

La ricchezza di Arnault è stimata in 76 miliardi di dollari, senza alcuna variazione rispetto a quella già indicata per il 2019.

Forbes 2020: Buffett scende al 4° posto. Sale al 5° Ellison

L'ascesa del magnate dei beni di lusso ha fatto scendere per la prima volta al quarto posto Warren Buffet, le cui fortune si sono ridotte da 82 a 67,5 miliardi di dollari.

Sale dalla settima alla quinta posizione Larry Ellison, co-fondatore di Oracle, malgrado il suo patrimonio sia sceso da 62,5 a 59 miliardi di dollari.

Forbes 2020: fondatore Zara fermo al 6° posto. Migliora Zuckerberg

Mantiene il sesto posto nella classifica degli uomini più di ricchi del mondo Amancio Ortega, il fondatore di Zara che rispetto al 2019 perde per strada 8 miliardi di dollari, scendendo da 62,7 a 54,7 miliardi.

Al settimo posto troviamo Mark Zuckerberg, il noto fondatore di Facebook, che guadagna una posizione malgrado un assottigliamento del suo patrimonio che dai 62,3 miliardi del 2019 scende a 54,7 miliardi.

Forbes 2020: ultimi 3 posti della top 10 occupati da Wal-Mart

Nella top ten entra all'ottavo posto Jim Walton, il più giovane dei figli del fondatore di Wal-Mart, con una fortuna stimata di 54,6 miliardi di dollari.

Subito dopo di lui si piazza in nona posizione la sorella Alice Walton, la donna più ricca al mondo con 54,4 miliardi di dollari.

La top ten si chiude con un altro rappresentante di Wal-Mart e stiamo parlando  di altro membro della famiglia Walton, ossia Rob Walton, che tallona la sorella Alice con un patrimonio di 54,1 miliardi di dollari.