Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono salite dell'1,23% a 36,96 dollari.

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente dello 0,62% e dello 0,83%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 9.726,02 punti, in progresso dell'1,43%.

I dati macro e gli eventi Usa

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene Usa si conosceranno le vendite al dettaglio che a maggio dovrebbero salire del 7% dopo il crollo del 16,4% precedente, mentre al netto della componente auto si prevede un aumento da -17,2% a +5%.

Per la produzione industriale di maggio le stime parlano di un rialzo del 2,4% dopo il crollo dell'11,2% di aprile, mentre la capacità di utilizzo degli impianti dovrebbe salire dal 64,9% al 66,5%.

Le scorte delle imprese ad aprile sono attese in calo da -0,2% a -0,4% mentre l'indice Nahb a giugno dovrebbe salire da 37 a 44 punti.

Mezz'ora dopo l'apertura di Wall Street è previsto un intervento Senato del presidente Powell per la presentazione del rapporto semestrale sulla politica monetaria della Fed.

Risultati trimestrali Usa: a mercati chiusi si guarderà ai conti di Oracle dai quali ci si attende un eps di 1,16 dollari, mentre per i numeri degli ultimi tre mesi di Groupon le stime parlano di una perdita per azione di 1,91 dollari.

I dati macro in Europa

Dati Macro ed Eventi Europa: si guarderà alla Germania dove è atteso l'indice Zew che a giugno dovrebbe salire da 51 a 57 punti.

Per il dato definitvivo dell'inflazione a maggio si stima un calo dello 0,1%, in linea con la lettura preliminare e in calo rispetto al rialzo dello 0,4% precedente.

I titoli da seguire a Piazza Affari

Assemblee a Piazza Affari: prevista per oggi una riunione assembleare di Bioera, Casta Diva Group e Italian Wine Brand per l'approvazione dei dati di bilancio dell'esercizio 2019.