Piazza Affari si conferma in territorio positivo e guadagna terreno per la seconda seduta consecutiva. Il Ftse Mib, dopo aver archiviato la giornata di ieri con un progresso di oltre un punto percentuale, quest'oggi si regala il bis, salendo dell'1,13% a ridosso di area 19.800.

Piazza Affari ancora in recupero dopo il calo della scorsa ottava

Il mercato recupera così interamente la perdita registrata durante la scorsa settimana che si è conclusa in rosso per le principali Borse europee, diversamente da quanto accaduto a Wall Street dove ad esempio l'S&P500 ha riportato una sostanziale parità.

Durante la scorsa ottava Piazza Affari è stata penalizzata principalmente dalle preoccupazioni per la frenata dell'economia globale. Timori che hanno trovato conferma nelle indicazioni arrivate dalla Commissione UE che ha rivisto al ribasso le stime di crescita dell'Eurozona per il 2019, con un taglio dall'1,2% allo 0,2% per l'Italia.

Focus sul settore bancario: a breve un re-rating?

Come evidenziato dagli analisti di Equita SIM nella loro consueta nota settimanale, nelle ultime sedute si è mosso in controtendenza il settore bancario, sulla scia dei risultati dell'esercizio 2018 che nel complesso si sono rivelati leggermente migliori delle previsioni.

Buone notizie sono arrivate anche ieri relativamente alle richieste della Vigilanza della BCE che ha fissato le soglie minime del Common Equity Tier 1 per l'anno in corso.

Nel complesso le indicazioni per le banche di Piazza Affari sono state in linea con le aspettative o anche migliori del previsto.