Petrolio: chiusura in lieve rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono salite dello 0,3% a 40,22 dollari.
Nel pomeriggio saranno diffuse le scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia Usa.

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente del 2,13%  dell'1,34%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 10.488,58 punti, in progresso dello 0,94%.

I dati macro e societari Usa

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui, oggi si conoscerà l'indice Ne York Empire State Manufacturing che a luglio dovrebbe salire da -0,2 a +32 punti.

Per la produzione industriale di giugno le sitme parlano di un rialzo dall'1,4% al 4,2%, mentre le capacità di utilizzo degli impianti dovrebbe aumentare dal 64,8% al 68%. 

Due ore prima della chiusura di Wall Street si guarderà al Beige Book, il tradizionale report della Fed sullo stato di salute dell'economia Usa.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street saranno diffusi i conti di Bank of New York e di Goldman Sachs, con un eps atteso rispettivamente a 0,91 e a 3,78 dollari.

Per la trimestrale di UnitedHealth Group si stima un utile per azione di 5,24 dollari, mentre a mercati chiusi si guarderà ai conti di Alcoa che dovrebbe riportare una perdita per azione di 0,42 dollari.

I dati macro in Europa

Dati Macro ed eventi Europa: si guarderà all'Italia dove sarà diffuso il dato preliminare dell'inflazione che a giugno dovrebbe mostrare un rialzo dello 0,1% rispetto al calo dello 0,2% precedente.

Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 10 anni per un ammontare massimo di 5 miliardi di euro.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Assemblee a Piazza Affari: prevista per oggi una riunione assembleare di NovaRE per l'approvazione del bilancio 2019, la nomina del Cda e il via libera al piano di buy-back.

BTP: oggi inizia la quotazione del BTP settembre 2027, la cui prima tranche è stata collocata ieri, con un rendimento lordo pari allo 0,947%.