Petrolio: chiusura in lieve rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono salite dello 0,22% a 41,43 dollari.
Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia Usa.

Wall Street: conclusione negativa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente dello 0,56% e dello 0,48%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 11.899,34 punti, in calo dello 0,21%. 

I dati macro e societari Usa

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, si conosceranno i nuovi cantieri edili che ad ottobre dovrebbero salire da 1,415 a 1,44 milioni di unità.
Le licenze di costruzione invece dovrebbero aumentare da 1,553 a 1,57 milioni di euro.

Risultati trimestrali Usa: da seguire prima dell'avvio degli scambi a Wall Street i conti del terzo trimestre di Target Corp. e di Lowe's Companies, con un eps atteso rispettivamente a 1,6 e a 1,99 dollari, mentre a mercati chiusi si guarderà alla trimestrale di Nvidia Corp. che dovrebbe riportare un utile per azione di 2,57 dollari. 

Gli aggiornamenti macro in Europa

Dati Macro ed eventi Europa: focus sul dato definitivo dell'inflazione che ad ottobre dovrebbe calare dello 0,3% su base annua, in linea con la lettura precedente.

Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 30 anni per un ammontare massimo di 1 miliardo di euro.

I titoli da seguire a Piazza Affari

Generali: da seguire il titolo in occasione dell'investor day.

Titoli oil: sotto la lente oggi ENI, Saipem e Tenaris in vista del report sulle scorte strategiche di petrolio che sarà diffuso nel pomeriggio.