Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono salite dello 0,7% a 42,62 dollari.

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&p500 sono saliti rispettivamente dell'1,35% e dell'1%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 11.379,72 punti, in progresso dello 0,6%. 

I dati macro Usa

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane oggi si conoscerà l'indice S&P Case Shiller che a giugno dovrebbe salire del 3,6% rispetto al 3,7% di maggio.

Per le vendite di case nuove a luglio si stima una frenata da 776mila a 750mila unità.
L'indice relativo alla fiducia dei consumatori ad agosto dovrebbe salire da 9,2 6 a 93,6 punti.

Le trimestrali a Wall Street

Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street saranno diffusi i conti degli ultimi 3 mesi di Best Buy e di Medtronic, con eps atteso rispettivamente a 1,08 e a 0,18 dollari.

A mercati chiusi si guarderà alle trimestrali di Toll Brothers e di Hewlett Packard Enterpris per le quali si prevede un utile per azione di 0,71 e di 0,23 dollari. 

Gli aggiornamenti macro in Europa

Dati Macro ed eventi Europa: si guarderà alla Germania dove è atteso il dato finale del PIL del secondo trimestre che dovrebbe crollare del 10,1% in linea con la rilevazione preliminare.
L'indice IFO ad agosto dovrebbe salire da 90,5 a 92,2 punti.

Sempre in terra tedesca da seguire l'asta dei titoli di Stato con scadenza a due ani per un importo pari a 6 miliardi di euro, mentre in Spagna saranno offerti titoli di scadenza a 3 e a 9 mesi per un ammontare compreso tra 2,5 e 3,5 miliardi di euro.