A meno di un'ora dalla chiusura delle contrattazioni odierne, Piazza Affari si conferma in territorio positivo, mettendo a segno un nuovo rialzo dopo quello di venerdì scorso.

Ftse Mib in rialzo e spread in ribasso: bancari in festa

L'indice Ftse Mib si spinge su nuovi massimi dell'anno in area 20.450, con un vantaggio dello 0,94%, registrando la migliore performance in Europa.

A favorire l'ascesa del mercato azionario sono anche le indicazioni positive che arrivano dal fronte obbligazionario, con lo spread BTP-Bund in flessione di quasi quattro punti percentuali, appena sopra i 265 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni arretra di quasi il 3% al 2,76%.

Questo contribuisce a regalare brio ai titoli del settore bancario, che sono tra i principali protagonisti di oggi a Piazza Affari, segnalando in particolare la brillante performance di Ubi Banca che viaggia in rally di quasi il 4,5%, seguito da Banco BPM e Unicredit che guadagnano rispettivamente il 3,6% e il 3,3%.

Fitch conferma il rating dell'Italia con outlook negativo

La buona performance degli asset italiani è senza dubbio favorita dalle buone notizie arrivate da Fitch che venerdì scorso, a mercati chiusi, ha presentato il sul verdetto sull'Italia.

Gli analisti hanno deciso di confermare il rating a "BBB", con outlook "negativo", e ciò ha permesso di evitare il temuto downgrade. Da notare che l'agenzia di rating non ha usato la formula "credit watch" che avrebbe fatto pensare ad un probabile taglio del rating nell'arco di pochi mesi.