Wall Street: avivo di settimana in rosso per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente del 2,44% e dell'1,79%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 8.560,73 punti.

Wall Street: i dati macro e le trimestrali

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane, oggi si conosceranno le vendite di case esistenti che a marzo dovrebbero calare da 5,77 a 5,4 milioni di unità.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street si conosceranno i conti del primo trimetre di Coca-Cola e di Lockheed Martin, con un eps atteso rispettivamente a 0,44 e a 5,79 dollari, mentre per Philip Morris si stima un eps di 1,13 dollari.

A mercati chiusi si guarderà ai conti di Netflix e Texas Instruments, con un utile per azione di 1,64 e di 1 dollaro, mentre per Snap si stima una perdita per azione di 0,07 dollari.

I dati macro in Europa

Dati Macro ed Eventi Europa: da seguire in Germania l'indice Zew che ad aprile dovrebbe recuperare da -49,5 a -42,7 punti.

Da seguire sempre in terra tedesca l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 2 anni per un ammontare massimo pari a 5 miliardi di euro.
In Spagna saranno collocati i titoli con scadenza a 3 e 9 mesi per un importo compreso tra 1,5 e 2,5 miliardi di euro.

Piazza Affari: i titoli da tenere d'occhio

Assemblee a Piazza Affari: previste per oggi le riunioni assembleari di ERG, Biesse, D'Amico Int. Shipping, Italmobiliare, OpenJobmetis, Reply, Saes Getters, Sanlorenzo e Caltagirone Editore per l'approvazione dei dati di bilancio dell'esercizio 2019.