Il G20

Il sottosegretario, come accennato, si trova a Buenos Aires in occasione del meeting del G20 durante il quale saranno riuniti i ministri finanziari delle prime 20 economie mondiali. In questo caso, oltre ai temi della tassazione riguardanti i colossi del web (Gafa il nuovo acronimo usato dalla stampa internazionale per identificate Google, Apple, Facebook e Amazon) e soprattutto oltre all'arrivo della regolamentazione della nascente economica digitale e con essa delle criptovalute (regolamentazione invocata anche dal numero uno del Fondo Monetario Internazionale), si dovrà approfondire la tematica della guerra commerciale, ormai concreta, no solo più tra Cina e Usa ma tra Usa e il resto del pianeta, soprattutto con l'approssimarsi dei dazi su acciaio e allumino che entreranno in vigore i 23 marzo. Sempre per quanto riguarda gli Usa è da segnalare un ultimo market mover particolarmente importante, il debutto del nuovo presidente della Federal Reserve Jerome Powell che potrebbe inaugurare la sua era con il primo rialzo dei tassi del 2018, in attesa degli altri due pronosticati quest'anno dagli analisti.