Dicembre ha registrato un record come conclusione dell’anno, ma anche del decennio, con un aumento anno su anno delle vendite immobiliari del 13,5% nelle 54 aree coinvolte nel report. Questo è stato il più alto aumento nel 2019 e il maggiore per il mese di dicembre dal 2009.

Un altro record per il 2019 è stato anche il calo dell’offerta del 14,5% su base annua, accompagnato da diminuzioni nell’offerta mensile - 3.3 contro 4.8 dell'anno precedente - e nei giorni di mercato - 54 rispetto ai 55 di un anno fa.

È stato bello vedere il picco anno su anno nelle vendite di immobili a dicembre perché indica un forte interesse da parte degli acquirenti", ha affermato Adam Contos, CEO di RE/MAX Holdings, Inc. "Dicembre ha chiuso una solida seconda metà del 2019, con le vendite anno su anno in crescita in quattro degli ultimi sei mesi. I guadagni sono stati in gran parte attribuiti ai bassi tassi di interesse e alla forte domanda e, con questi fattori ancora in atto, prevediamo che le vendite continueranno a un ritmo sostenuto anche nella prima parte del 2020.

Di anno in anno, le vendite sono aumentate in cinque mesi nel 2019, con la maggior parte nella seconda parte dell'anno. L’offerta, nel frattempo, è cresciuta in tutti i primi sei mesi, ma poi si è ridotta negli ultimi sei.

Il prezzo di vendita medio di $266.000 è stato dell'11,1% maggiore rispetto a dicembre 2018 registrando il maggiore aumento anno su anno del 2019.

Transazioni concluse

Nelle 54 aree metropolitane coinvolte nell’indagine condotta da RE/MAX a dicembre 2019, il numero medio degli immobili venduti è aumentato del 4,1% rispetto a novembre 2019 e aumentato del 13,5% rispetto a dicembre 2018. Le aree con le percentuali maggiori sono state Birmingham, AL con +34,3%, Burlington, VT con +26,7%, e Los Angeles, CA con +26,2%.