Sulla piazza azionaria di Wall Street, ed in particolare tra i titoli del Dow Jones, Apple (AAPL) e Microsoft (MSFT) sono due azioni da tenere d'occhio ed eventualmente da comprare, nel corrente mese di aprile del 2020, in accordo con quanto è stato riportato da Scott Lehtonen su investors.com.

Chi vince e chi perde sul Dow Jones ai tempi del coronavirus

Nel dettaglio, il Dow Jones nel primo trimestre del 2020 ha perso il 23,2%, ma nel corrente mese di aprile del 2020 c'è stato un forte rimbalzo dai minimi con Apple (AAPL), Microsoft (MSFT) e Walmart (WMT) tra le migliori azioni tra quelle più capitalizzate

I peggiori invece sul Dow Jones, nel Q1 2020, sono stati i player della chimica, aerospazio ed energia con Dow Inc. (DOW) in caduta del 54,2% nel trimestre, e poi a ruota Exxon Mobil (XOM) con un -45,6%, e Boeing (BA) con un pesante -54,2%.

Apple, Microsoft e Walmart: perché sono interessanti

Secondo il redattore di investors.com, anche dal punto di vista tecnico, sul Dow Jones Apple, Microsoft e Walmart sembrano essere interessanti per l'apertura di posizioni lunghe ma, prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, è bene valutare le attuali condizioni di mercato ed utilizzare tool come IBD Stock Checkup per vedere se il titolo ottiene valutazioni fondamentali e tecniche superiori alla media.

Come Wall Street ha evitato il tracollo

Considerando la chiusura del 23 marzo scorso, nel 2020 il Dow Jones è arrivato a perdere il 34% da inizio anno, e poi a seguire l'S&P 500 con un -30,7%, ed il Nasdaq Composite con un -23,5%. Da questi minimi è in corso una risalita alimentata dalle speranze di allentamento del lockdown. Ma chiaramente, per evitare il tracollo a Wall Street, sono stati decisivi i provvedimenti di Donald Trump a sostegno dell'economia a stelle e strisce, e gli interventi da parte della Federal Reserve.