Da tempo si ipotizza per il nostro Paese uno scenario sulla carta fantasioso, quello della cosiddetta Italexit. Ma in realtà, a causa degli effetti negativi legati all'epidemia di coronavirus, è l'euro nel suo complesso a rischiare l'implosione. Questo è quanto non esclude che possa accadere l'economista ed europarlamentare della Lega Antonio Maria Rinaldi in un'intervista che, ha riportato liberoquotidiano.it, ha rilasciato a 'Lo Speciale'.

Coronavirus da epidemia a pandemia, sarebbe il tragico scenario

Ad oggi l'epidemia di coronavirus è circoscritta ad un'area della Cina, quella di Wuhan, ma in caso di pandemia gli effetti sulla produzione industriale e sui consumi, a livello globale, sarebbero devastanti. 

Ed in tal caso una contrazione del Pil mondiale sarebbe inevitabile ed andrebbe a colpire pure l'Europa, un Continente dove secondo Antonio Maria Rinaldi vige il 'carattere giurassico delle regole'. Con la conseguenza che potrebbe saltare la baracca con l'implosione della moneta unica anche perché la Bce non ha potere di intervento diretto sull'economia.